Fondo di Solidarietà Nazionale aperto ai castanicoltori.

By Redazione MoVimento Avellino 5 Stelle 6 anni agoNo Comments
Home  /  Blog  /  Fondo di Solidarietà Nazionale aperto ai castanicoltori.

Una buona notizia! Grazie al lavoro fatto dal collega Massimiliano Bernini e da tutti i componenti del M5S in Commissione Agricoltura in fase di presentazione degli emendamenti al DL 51 in materia di rilancio dei settori agricoli in crisi, abbiamo l’inserimento di una modifica al comma 3 dell’articolo 5 che consente all’aziende – che sono state danneggiate, tra l’altro, dall’attacco del cinipide del castagno e che, tuttavia, non hanno sottoscritto polizze – di accedere agli interventi compensativi del Fondo di Solidarietà Nazionale, con priorità per quelle che attuano metodi di lotta biologica.
La novità è proprio questa: sostenere economicamente quei castanicoltori che non hanno utilizzato sistemi chimici per debellare la vespa cinese ma che stanno procedendo al lancio dell’insetto antagonista, cioè del Torymus sinensys, che non ha effetti nocivi sulla castagna, sugli alberi e sulla natura.
Da quando abbiamo messo piedi qui in Parlamento abbiamo dato priorità ad un settore, quello agricolo, che ha vissuto, negli ultimi anni, una penalizzazione rispetto agli stanziamenti statali, da un lato, e l’aggravarsi di alcune criticità nella fase produttiva, dall’altro.
Mi riferisco, in particolare, al cinipide galligeno, che, a causa di una corsa sfrenata al profitto imposta dalla globalizzazione e dalle normative europee, è arrivato in Italia insieme agli alberi di castagno importati dall’Asia, stravolgendo il nostro ecosistema.
Bisognava correre ai ripari prima… attraverso misure di sostegno se è vero, come è vero purtroppo, che ad esempio la produzione castanicola della mia provincia, Avellino, che rappresenta il 40% di quella italiana, ha perso una fetta talmente tanto consistente da spingere i produttori locali, in assenza di supporto da parte della Regione Campania, a mettere mano al portofoglio, comprando i “lanci”. Io stesso ne ho finanziato uno il mese scorso e ho partecipato al rilascio dell’antagonista in uno splendido castagneto a Quindici.
Cose concrete, quindi, accanto ad atti pubblici: dopo molte interrogazioni parlamentari al Ministro competente e una proposta di legge, è arrivato questo importante emendamento che finalmente darà una boccata di ossigeno ed una mano a tutti quei castanicoltori che, nel rispetto della natura, hanno il diritto di risollevare le sorti della propria azienda attraverso la piena ripresa delle piante da castagno in termini sia di fioritura sia di vegetazione sia di produzione, con conseguente rilancio di uno dei settori più importanti per la nostra economia nazionale.

 

[youtube id=”bjmU7y5rtac” width=”600″ height=”350″]

Fondo di Solidarietà Nazionale aperto ai castanicoltori

Category:
  Blog
this post was shared 0 times
 000
About

 Redazione MoVimento Avellino 5 Stelle

  (443 articles)

Leave a Reply

Your email address will not be published.