Incompatibilità assessore ad Ariano, Sibilia (M5S) interroga il Ministro dell’Interno

By Redazione MoVimento Avellino 5 Stelle 6 anni agoNo Comments
Home  /  Avellino e Provincia  /  Incompatibilità assessore ad Ariano, Sibilia (M5S) interroga il Ministro dell’Interno
Comunicato Stampa.

In seguito alla segnalazione degli attivisti del Meetup locale il deputato portavoce del Movimento 5 Stelle, Carlo Sibilia, ha presentato un’interrogazione al Ministro dell’Interno su un caso di presunta incompatibilità di un assessore del Comune di Ariano Irpino.
“Se l’art. 63, comma 1, del DL 267/2000 elenca le cause tassative di incompatibilità per la carica di sindaco e consigliere comunale e se l’art. 47, comma 3, dello stesso DL stabilisce che, nei Comuni con abitanti superiori ai 15mila, gli assessori indicati dal primo cittadino devono avere gli stessi requisiti di candidabilità dei consiglieri comunali, è più che legittimo avere un sospetto di incompatibilità su un componente della giunta che ricopre anche un incarico in una società a partecipazione pubblica” – dichiara il parlamentare avellinese.
“Quello che è accaduto nella città del Tricolle nel varo dell’esecutivo comunale ha dello straordinario. Mi chiedo: ma come si fa a nominare come assessore un dipendente di una società partecipata al 100% dall’amministrazione provinciale che gestisce il ciclo dei rifiuti in tutta l’Irpinia, quindi anche ad Ariano Irpino?” – si chiede retoricamente Sibilia, che aggiunge: “Nella nota di risposta alle osservazioni prodotte dal gruppo locale di attivisti il Comune di Ariano Irpino ha confermato la posizione lavorativa dell’assessore precisando che ricopre la carica di responsabile amministrativo ma che non ha poteri di rappresentanza. Risposta pilatesca che non ci ha convinto considerata la normativa vigente in materia che prevede, in casi di incompatibilità, anche la decadenza della carica. Di conseguenza abbiamo interrogato il Ministro per chiarire la situazione ed eventualmente prendere provvedimenti”.
“Intanto mi permetto di consigliare all’assessore di rassegnare le sue dimissioni al fine di evitare ulteriori imbarazzi alle istituzioni locali e un aumento del sentimento di sfiducia del cittadino verso la politica. La convinzione generale – conclude Sibilia – secondo cui la legge può essere scavalcata dagli stessi rappresentanti istituzionali in modo sistematico sarà difficile da sradicare se continueranno ad esistere vicende come quella di Ariano Irpino”.

Qui il link all’interrogazione:
http://banchedati.camera.it/sindacatoispettivo_17/showXhtml.Asp?idAtto=27452&stile=7&highLight=1&paroleContenute=%27INTERROGAZIONE+A+RISPOSTA+SCRITTA%27

Categories:
  Avellino e Provincia, Carlo Sibilia
this post was shared 0 times
 000
About

 Redazione MoVimento Avellino 5 Stelle

  (443 articles)

Leave a Reply

Your email address will not be published.