Piazza Libertà…FATE PRESTO

By Carlo Sibilia 8 anni agoNo Comments
Home  /  Avellino Città  /  Piazza Libertà…FATE PRESTO

[youtube id=”SZXYkffF4Ls” width=”600″ height=”350″]

Caro  Beppe,

da qualche mese ci stiamo occupando di un bando emanato dal comune di Avellino che letteralmente andrebbe a stravolgere la Piazza Libertà cuore centrale culturale e storico della città. La piazza è già stata interessata da diversi lavori in questi anni finanziati lautamente con i soldi dei fondi europei. Inizialmente era previsto un tunnel che ha suscitato un grande vespaio di polemiche e che poi si è verificato irrealizzabile dal punto di vista tecnico. Ma non solo, una parte del tunnel è stata letteralmente costruita sopra un sito di interesse storico culturale quale la ex Chiesa del Rosario risalente al 1600 e che ha avuto come risultato quello di aver solo distrutto l’intera economia che circonda la piazza.  Quindi, a seguito di questi problemi ai quali si sono aggiunti i “no” di ulteriori finanziamenti europei, la giunta PD (del sindaco dimissionario che lotta per un posto in lista al parlamento) ha pensato bene di virare con questo bando su un Project Financing per costruire, invece del sottopasso, ormai irrealizzabile, un parcheggio interrato. Abbiamo interrogato il comune in merito ad alcuni passaggi poco comprensibili del bando e, strano ma vero, non ci era mai successo prima, ci hanno risposto! La risposta, ottenuta qualche giorno fa, dall’ufficio competente non ha convincono il gruppo del Movimento 5 Stelle di Avellino. Abbiamo così rilanciato i nostri dubbi sottolineando le vere e proprie criticità formali e sostanziali del testo.
In primo luogo, i dubbi riguardano le incongruenze contabili nei quadri economici e il mancato riscontro negli atti deliberativi degli importi previsti. L’assenza di qualunque tipo di previsione per i sottoservizi (fognature, acquedotto, gasdotto, luce) e, al tempo stesso, il coinvolgimento economico diretto del Comune per tutti i lavori di spostamento e riallacciamento dei servizi pubblici (con gli eventuali costi a carico della cittadinanza). Lamentiamo la mancata previsione economica o autorizzazione per eventuali ritrovamenti archeologici e lo scollegamento tra i lavori in sotterranea previsti nel bando e la sistemazione della piazza in superficie.
A tutto ciò, laddove ve ne fosse ancora bisogno, vanno aggiunti altri due elementi da chiarire: uno è relativo alla mancata formazione della commissione tecnica di valutazione del progetto, così come previsto dalla normativa sui lavori pubblici, l’altro si riferisce all’incertezza della attuale validità delle garanzie economico-finanziarie per il soggetto proponente. Ieri abbiamo nuovamente richiesto al commissario prefettizio del Comune di Avellino un incontro per discutere tutti questi aspetti. Dobbiamo tenere alta l’attenzione e fare tutta la pressione possibile perché vengano adottati provvedimenti celeri nelle more dei tempi di scadenza del bando che è prevista per il prossimo giovedì 20 dicembre.

 

Categories:
  Avellino Città, Trasparenza
this post was shared 0 times
 000
About

 Carlo Sibilia

  (65 articles)

Seguo il blog di Grillo dalla messa in rete e mi sono avvicinato al meetup subito dopo il primo Vday. Ho visto nei metodi qualcosa di concreto che non avevo mai visto prima. Ad oggi ho seguito un pò tutte le evoluzioni da meetup a movimento con il quale sono stato candidato alla regione campania nel 2010. la consapevolezza di essere cittadini e uniti cresce. Si può fare!

Leave a Reply

Your email address will not be published.