Carlo Ruotolo

By Giuseppina 1 anno ago

Sono Carlo Ruotolo, classe ’66, originario di Pratola Serra. Ho conseguito la maturità di geometra nell’85. Sono specializzato nella gestione di cantieri edili-industriali di opere complesse medio-grandi, con particolare attenzione alla sicurezza sui luoghi di lavoro.
I vuoti edilizi di Avellino sono i segni di un terremoto infinito. La nostra amministrazione ha già cominciato a farlo. Possiamo impegnarci per rendere la città migliore dal punto de decoro urbano utilizzando soluzioni avanzate per assorbire lo smog piazzando sulle facciate incompiute teli che richiamino gli antichi profili, eliminando la pubblicità invasiva da Corso Vittorio Emanuele, nel pieno rispetto delle indicazioni dettate dalla Soprintendenza. Non solo ma anche ponendo attenzione alle piccole cose, alla pulizia dei giardini, alle sconnessioni delle pavimentazioni sui marciapiedi, alla gestione con un servizio di piccola manutenzione di strade e di edifici pubblici. Vorrei trattare la città con la stessa cura con cui tratto casa mia. Sono convinto che ognuno di noi debba rendersi parte attiva nella vita politica della nostra città di Avellino. Questo ci consente di contribuire e partecipare alle scelte che condizionano le sorti del paese e di chi ci vive, sia per la nostra che per le future generazioni. Credo nella buona politica, quella del voler fare per i propri cittadini con spirito di servizio e che deve essere svolta come servizio civico finalizzato alla gestione sana e corretta del bene Comune.