Massimo Sorrentino

By Giuseppina 2 anni ago

Ho 56 anni e sono attore-regista teatrale, Tv e cinema. Professionista dal 1990, ho recitato nelle più grandi compagnie italiane di prosa, ho partecipato ai più grandi successi del drammaturgo-regista Tato Russo. Ho interpretato diversi protagonisti di puntata in varie fiction Rai, l’ultima mia partecipazione attoriale è stata nel film “Moschettieri del Re” di Giovanni Veronesi con P. Favino, Papaleo, Mastandrea, Rubini.
Una compagnia stabile per il teatro comunale di Avellino. Le produzioni di tanti talenti del territorio da portare in giro per la Regione e l’Italia. Un indotto che svilupperà lavoro per maestranze e tecnici. Ho deciso di candidarmi nel Movimento, per contribuire alla sua crescita sul territorio, e per apportare un contributo significativo nel campo della cultura, dove troppo spesso è stata delegata a microrealtà di scarsa qualità e rilevanza artistica. Si è così mortificato questo settore, soffocato da un sistema locale basato su logiche clientelari e non meritocratiche. I giovani di talento hanno il diritto di avere riferimenti certi, per poter arrivare a sviluppare una reale professionalità in tutto ciò che è arte. In una Città che già offre poco ai più giovani, progetti seri e di forte impatto sul territorio, a stretto contatto con il settore Turismo, possono porre Avellino all’attenzione del territorio nazionale e regionale. In questo contesto la scuola di multimedialità all’Eliseo, va nella stessa direzione.